L'auto ad Aria Compressa presentata al Salone dell'Auto di Ginevra

Carburanti alternativi per sostituire il petrolio? Al Salone Internazionale dell'Auto di Ginevra l'idea che a molti pare più strana rappresenta anche l'intuizione più semplice: si tratta dell'aria. La ditta Motor Developement International ( MDI ) lussemburghese punta oramai da tempo su questa tecnologia dimostrando anche quest'anno i passi da gigante che il suo reparto ricerca e sviluppo ha portato avanti. Il mezzo in visione si chiama AirPod il cui carburante non è altro che energia fornita da aria compressa immagazzinata in un serbatoio di 5000 libbre per pollice quadrato.

Nell'AirPod il conducente è seduto da solo ed il movimento della ruota anteriore avviene mediante l'utilizzo di un semplice e preciso joystick anziché avvalendosi del classico volante. La capienza dell'AirPod è di due passeggeri oltre il conducente, seduti al contrario rispetto alla direzione di guida, come si può immaginare dalle foto pubblicate. L'accelerazione è abbastanza lenta poichè il motore è spinto da otto cavalli mentre la velocità massima dichiarata da MDI è di poco inferiore ai 72 km orari per un'autonomia di circa 180 km. Necessita di soli due minuti per riempire il suo serbatoio di aria compressa la cui capienza è di circa 210 litri. Il peso del veicolo è di 220 chilogrammi, le ruote sono tre, una davanti e due dietro e lo spazio per i passeggeri è molto poiché il serbatoio per l'aria occupa poco spazio.

Rispetto agli altri veicoli "alternativi", quali l'auto elettrica per esempio, l'auto ad aria compressa ha il vantaggio di non dover avvalersi di costose batterie pertanto il suo prezzo è davvero accattivante: si parla di modelli con prezzi a partire dal tremila euro. MDI stima il costo del pieno di un serbatoio d'aria compressa intorno ad un euro. L'aeroporto di Parigi sarà il primo ad utilizzare questi mezzi per gli spostamenti interni seguito dall'aeroporto di Amsterdam. Sul sito ufficiale dell'MDI si raccolgono manifestazioni di interesse per l'acquisto dei vari modelli posti in produzione a partire da questa primavera.

11 commenti:

Anonimo ha detto...

mi piacerebbe avere un'auto pulita ad aria compressa con la carrozzeria della mia mini one d, per andare al lavoro o a spasso, sapendo di non avvelenare il prossimo e nello stesso tempo essere gratificato dal design di questa accattivante auto. giovanni

antonio ha detto...

Antonio si prenota,
la compro subito, fatemi sapere come fare,
apro subito una concessionaria.

Anonimo ha detto...

Anche a me piacerebbe avere una macchina ad aria compressa, ma con carozzeria tradizionale, tipo 500 o panda

Anonimo ha detto...

Vorrei sapere che fine ha fatto il progetto Eolo!

Anonimo ha detto...

La Eolo è fallita anni fa. Questa non è più la Eolo.

Anonimo ha detto...

Mi piacerebbe un auto ad aria compressa o elettrica, con bagagliaio possibilmente ampio, che raggiunga almeno i 130km,che non costi molto. L'importante è che si smetta di fare Guerre per il petrolio e di avvelenare il Pianeta.
Jo Bianca

Anonimo ha detto...

Sono contento di questa novità e come tale penso sia giusto che non assomigli a niente di visto fino ad ora. Mi registro subito per l'acquisto.
Samuel

Anonimo ha detto...

Sono contento che ci siano novità, sto tenendo d'occhio anche i nuovi accumulatori allo stato solido della eestor per la macchina elettrica. Sono propenso ad accquistare l'auto.

Anonimo ha detto...

E' un'auto eccezionale anche se la velocità di punta sarà intorno ai 90Km/ora questo ha poca importanza. Quello che ha molta importanza è l'autonomia che dovrebbe essere partata ad almeno 300 Km. Per fare il pieno in due minuti che potenza deve avere il compressore? ha bisogno di un attacco speciale fornito in corredo? mi piacerebbe saperlo. Quando esce è sempre tardi.

francesco ha detto...

me la compro subito! a quel paese fiat e company

Anonimo ha detto...

In merito all'articolo
www.autoariacompressa.com/2009/03/lauto-ad-aria-compressa-presentata-al.html
Cosa significa questa frase?
"aria compressa immagazzinata in un serbatoio di 5000 libbre per pollice quadrato"

Vorrei avere delle specifiche un po' più reali.
Cosa sono 5000 libbre?
Quanto è un pollice quadrato?
Soprattutto: come si fa ad usare una misura di superficie in un volume?!

Sicuramente c'è un po' di imprecisione...
Ci sono dati aggiornati?

Saluti ariosi!
Raffaele

Quanto saresti disposto a spendere per un’auto ad aria compressa che percorre 200 km con 2 euro di ricarica , viaggia al massimo a 70 km orari ed ha emissioni nocive zero?